16 gennaio 2015 JohnD

Vanni &Troupe! Ma… Chi siede alla batteria?

” Blues atipico, originale, essenziale. Qualcosa di stranamente interessante in un mondo musicale pieno di stereotipi “.

Queste le parole di Antonio Daniele, attuale batterista di Vinicio Capossela,  dopo aver ascoltato ” La mia stanza” durante l’esibizione al Teatro Carlo Gesualdo.

Ci lasciammo con questa promessa: “Vi verrò a trovare nel vostro covo”.

Oggi la promessa è stata mantenuta alla grande.

Niente di preparato, il puntodivista e la mia stanza particolarmente in  disordine:

“Here comes the sun eh, a me piace accordare le chitarre!” ed ecco che la giornata prende senso

IMG_0111

 

Il ghiaccio è bello che sciolto da un pezzo mentre attendiamo la Troupe, il puntodivista è un posto accogliente: “dove il tempo non ha senso”.

Nemmeno a farlo apposta Andrea non può venire e la batteria giace incustodita, finché….. Bang

IMG_0112

 

” Anche io ho una Gretsch, dai suonate, vi vengo dietro “.

Quella che doveva essere un rapido saluto diventano quasi 2 ore di esperimenti.

I nostri inediti si vestono di Prog, Blues, Grunge… Ne siamo onorati.

Un tocco esplosivo e pieno di vitalità, colori, dinamiche, crescendo … sorrisi, intese, emozioni.

Un professionista innamorato delle vibrazioni della musica da oltre 30 anni. Si sente ogni cosa, le influenze, l’originalità, la filosofia di vita.

Poi aneddoti, consigli, parole e soprattutto… conferme.

Le ipotesi nate nella nostra breve “carriera” sono diventate certezze.

Siamo sulla strada giusta ma ci siamo appena tuffati!

Ringraziamo di cuore Antonio Daniele, musicista sincero ed umile, come dovrebbero essere tutti coloro che hanno a che fare con l’arte.

 

IMG_0125

 

Ci vediamo presto!

Vanni.

 

Tagged: , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *