TESTO

Su di uno sfondo così commerciale mi faccio del male
Inoltrandomi nel superficiale divento normale
“Continuando nell’ipocrisia potrei trovare la via”
Nonostante il demotivante non ci riuscirò mai
Mai sincero sarò con me
finché non mi spingerò oltre
sì, sopravvivrò …
ma servo del vizio resterò
Stupido per scelta o per solidarietà
poco cambia in quanto perdo spesso l’identità
è una questione di scarsa personalità
o è una questione di fatale comodità?
Una spalla su cui piangere, una spalla su cui ridere,
un posto dove influenzarmi di cose patetiche
personalità, mondanità, quotidianità stupido per scelta o per solidarietà?
GENESI
Omologarsi per sopravvivere in comunità. Vivere una vita non tua per paura di esprimersi e di restare soli ed indipendenti. L’acronimo S.P.S. sta per “stupido per scelta o per solidarietà”.