22 luglio 2014 JohnD

Gesti Mancati – info

In origine questo pezzo aveva un ritornello demagogico e pieno di speranze, inevitabile in quanto nato nell’età dell’ inconsapevolezza-l’adolescenza; Recitava testualmente: “Liberare la libertà, non lasciarla in una scatola, non rassegnarti a quello che è stato, bisogna imparare dal nostro passato”.

Una delle prime composizioni di Vanni in collaborazione con sua sorella Lina, abile paroliera ed autrice di Mind The Gap ( altro inedito di Vanni&Troupe).

Ha subito diversi arrangiamenti fino a diventare quasi una marcia… Una marcia speranzosa… Musicalmente l’ idea era quella di richiamare “La vecchia salta con l’ asta di Rino Gaetano.  L’ estro dei fratelli Solito l’ ha portata ad essere quella che ascoltiamo oggi.

Gesti Mancati potrebbe essere considerato come il pezzo che ha dato vita al cantautore Vanni e successivamente al progetto Vanni&Troupe… Il consiglio che vuole dare è quello di prendere la vita in mano e di non farsi abbattere dal passato e da precedenti fallimenti. Provare, provarci, cadere e rialzarsi. Vivere.

 

Uno dei motivi per cui scrivo canzoni è quello di darmi consigli da ascoltare in momenti ” down”. Questo è uno dei migliori che ho immortalato: “Pesa sul mondo ogni gesto mancato”.

 

 

Esibizione del 14/07/2014

 

 

Tagged: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *